29 maggio 2017

JNTO Italia – Newsletter maggio 2017

Ecoturismo in Giappone – Prima parte

Scarica allegati

FileDim.Download
doc ★NewsLetter2017_luglio2 MB 63

Per richiedere le foto in alta risoluzione inviare un’e-mail a info@openmindconsulting.it

Ecoturismo in Giappone – PRIMA PARTE

Il Giappone non è solo Paese di tradizione e modernità. Vaste aree del territorio sono ricoperte di foreste e molte isolette sono protette, rendendo il Giappone destinazione ideale per gli amanti della natura. Ve ne proponiamo qui alcuni.

Hokkaido

Parco naturale delle gru a Kushiro
A un’ora e quaranta di volo da Tokyo, Kushiro ospita il parco naturalistico Kyushito Tancho Zuru presso il quale è possibile osservare una ventina di gru. L’incantevole parata si presenta agli occhi tutto l’anno, ma è d’inverno che l’incanto, grazie alla candida neve che tutto ricopre, diventa magia. Maggio e giugno invece, sono i mesi adatti per osservare i piccoli.
C’è un’altra località che dal 1952, quando le gru erano in estinzione, è riuscita a reintrodurle. Si tratta di Tsurui che da 33 esemplari ha raggiunto il numero di 1000! Gru a parte, il villaggio di Tsurui è famoso per essere uno de più bei villaggi del Giappone. www.japan-guide.com/e/e6792.html

Parco naturale di Shiretoko
Questo parco è un passaggio obbligato per gli amanti della natura. Certamente, trovandosi all’estremità orientale della grande isola di Hokkaido, non è tra le aree più facilmente raggiungibili, ma vi basti sapere che è stato il terzo sito del Giappone ad essere nominato Patrimonio UNESCO per farvi capire l’importanza della biodiversità di flora e fauna in esso racchiuse. La regione ospita numerosi animali selvatici in via d’estinzione come la volpe, l’orso, l’aquila, il gufo, il cervo, oggi tutelati in questa zona protetta. www.turismo-giappone.it/scoprire-il-giappone/destinazione/hokkaido/escursioni-nel-hokkaido/penisola-di-shiretoko
Dalla penisola di Shiretoko sono in partenza anche delle crociere per l’osservazione di delfini e balene. www.ms-aurora.com/shiretoko/en/

Kanto

Isola di Miyake nella Prefettura di Tokyo
Chi non amerebbe soggiornare in una delle numerosissime piccole isole del Giappone? Miyake jima da farte delle isole Izu ed è compresa nella Prefettura di Tokyo. Si può raggiungere in barca, in aereo oppure in elicottero ed è il luogo ideale per espirare l’atmosfera agreste di altri tempi, condividere i ritmi quotidiani dei pescatori nei villaggi e fare attività marine, dalla pesca al nuoto in compagnia dei delfini, dal cicloturismo all’hiking alle pendici di un vulcano. Per gli amanti del birdwatching oltr alle numerose specie di volatili presenti, l’isola si distingue per una specie endemica di merlo. www.gotokyo.org/it/kanko/miyakejima/spot/s_1043.html

Kansai

Le cicogne di Toyooka (Prefettura di Hyogo)
La città di Toyooka, circa 2 ore e 20 da Kyoto, è soprattutto famosa per la stazione termale di Kinosaki, ma è anche  un importante centro di riproduzione delle cicogne orientali bianche, anche loro sino a poco fa, in via d’estinzione. Infatti, da 5 esemplari oggi se ne contano 72 grazie alle misure di tutela e all’ambiente selvatico ideale di questa zona. Le cicogne, simbolo della città, sono state dicharate patrimonio nazionale naturalistico. Un museo a loro dedicato ne racconta la storia di questi ultimi anni. La città fa anche parte del Parco nazionale Sain’in Kaigan, iscritta nella rete mondiale dei geo-parch classificati dall’Unesco. www.city.toyooka.lg.jp/hp/genre/tourism.html
www.stork.u-hyogo.ac.jp/en/

Eventi  

1/ Festival delle lanterne a Kinosaki
A sole 2.30 di treno da Kyoto, Kinosaki – pittoresco villaggio termale con ben 7 bagni pubblici – è la destinazione ideale per una pausa all’insegna della tranquillità, del riposo e della tradizione. I bagni pubblici sono quasi tutti aperti fino alle 23 e le strade della cittadina si popolano di turisti a passeggio con indosso colorati yukata. La stazione termale, di grande fascino, situata tra i ryokan, tipici ponticelli in pietra e lanterne colorate, vi immergerà in una dimensione d’altri tempi.Il 22 agosto, a partire dalle 19, deliziatevi con il festival delle lanterne, durante il quale le persone scrivono i propri nomi su di una lanterna di carta e, infilato un lumino al suo interno, la si osserva allontanarsi trasportata dalle acque del fiume. Atmosfera fiabesca garantita! www.visitkinosaki.com

2/ ‘A forest where gods live’ – esposizione d’arte
Dal 14 luglio al 9 ottobre 2017
Sponsorizzata da Shiseido, la nota marca di cosmetici giapponese, questa performance artistica dall’eloquente titolo ‘A forest where gods live – la foresta dove vivono gli dei’ avrà luogo al parco Mifuneyama Rakuen, a Takeo, nella Prefettura di Saga (isola di Kyushu). In questa esibizione la natura è rappresentata in maniera artistica tramite proiezioni sullo stagno sito in questo parco, trasformandosi e creando riflessi e giochi di colori all’incresparsi dell’acqua. L’orario di apertura è dalle 20 alle 22.30. Maggiori informazioni: www.teamlab.art/e/mifuneyama2017/

Informazioni per il trade:            

1/ The Prime Pod Ginza Tokyo, la versione alta gamma del capsule hotel, è stato inaugurato lo scorso ottobre 2016 a Ginza – come dice il nome stesso – quartiere chic di Tokyo e strategicamente accessibile dagli aeroporti di Narita e Haneda a tariffe competitive. Non si tratta di un semplice capsule hotel, i quali sino ad oggi si sono limitati a offrire prestazioni base attorno all’originale concetto della camera concepita come una capsula spaziale. Lo scopo era fornire ai fruitori un luogo facilmente raggiungibile dove pernottare a prezzi accessibili. Da oggi, con The Prime Pod Ginza Tokyo la clientela beneficia di un albergo nel cuore della megalopoli giapponese, con un’attenzione al design degna dei più famosi alberghi di lusso. Il delicato gusto decorativo, la vista su Ginza sia dal bar che dalla zona relax dell’hotel e la tariffa tra i 38 e i 52 euro a notte (a seconda della dimensione della ‘capsula’, della stagionalità e del giorno della settimana – feriale o festivo) lo rendono una vera e propria proposta imperdibile. Inoltre, un secondo hotel è stato inaugurato a Kyoto: a 10 minuti di treno dalla stazione centrale e 3 a piedi da quella di Sanjo, The Prime Pod Kyoto offre tariffe altrettanto competitive (a partire da 25 Euro circa, sempre variabili a seconda della capsula scelta e della stagionalità) e un ambiente in totale armonia con Kyoto, grazie agli arredi fedelmente ispirati alla tradizione. Lampade in carta, mobilio in legno, separé in tessuti vegetali invitano alla calma e al contatto con la natura, a due passi dalle principali attrazioni dell’antica capitale, come palazzo Imperiale, il Museo dei manga e il mercato Nishiki.
Maggiori informazioni: https://theprimepod.jp/ginza/en/; https://theprimepod.jp/kyoto/en/

2/ Tokyo insolita e segreta – Edizioni Jonglez è la guida sui luoghi più insoliti di Tokyo: Un parco sopraelevato raggiungibile solo con l’ascensore, una grande muraglia con funzione di barriera tagliafuoco, un canyon in piena città, una statua per guarire dalle verruche, dei bagni di ultra-design, un parco con sport unici al mondo, un albero straordinario che aiuta a smettere di fumare, un grande girasole elettronico, un magnifico tempio moderno nascosto nel cuore di Shinjuku, un sottopassaggio da brivido per i tassisti della città, un enorme edificio a forma di nave da guerra, fiumi nascosti … Lontano dalla folla e dei luoghi comuni, Tokyo alterna modernità e tradizione, conservando il suo patrimonio, tra estetismo raffinato ed eccentricità, e offrendo un gran numero di esperienze insolite. La capitale è ricca di tesori nascosti, che svela solo ai suoi abitanti o ai visitatori che vogliano uscire dai percorsi più battuti. Una guida indispensabile per chi pensa di conoscere bene Tokyo o per coloro che vorrebbero scoprire un volto diverso della città. www.edizionijonglez.com/it/tokyo-insolita-e-segreta-4/

3/ Nuovi hotel a Osaka.  Conrad Osaka Hotel è la nuova accoglienza lusso nel cuore di Osaka, inaugurata lo scorso 9 giugno. L’hotel occupa dal piano 33 al piano 40 di Nakanoshima Festival Tower West, garantendo una vista spettacolare sullo skyline a partire dal momento del check-in (la lobby infatti, è a 200 metri di altezza). Un pernottamento costa a partire da 408 Euro e le 164 camere hanno tutte una superficie dai 50 metri quadri in su. Il Conrad Osaka Hotel è pertinenza del gruppo Hilton. http://conradhotels3.hilton.com/en/hotels/japan/conrad-osaka-OSACICI/index.html

4/ Statistiche: Nel giugno 2017, 8.300 italiani hanno visitato il Giappone (+ 2,5% vs stesso mese nel 2016) mentre i visitatori internazionali nello stesso mese, hanno raggiunto quota 2.346.500 (+18,2% vs giugno 2016). In totale da gennaio, i connazionali sono stati 56.200 (+10,8% vs stesso periodo 2016).

PRESS ROOM

ALTRI COMUNICATI STAMPA

CONTATTI

SCOPRI OPEN MIND CONSULTING

Vieni a conoscere il mondo di Open Mind Consulting, contattaci per avere maggiori informazioni sui servizi offerti.




Ai sensi dell'art. 24 del D.Lgs 196/2003, preso atto dell'informativa resa ai sensi dell'art. 13 del medesimo decreto, acconsento al trattamento dei miei dati personali per l'invio dei dati del presente modulo