ESTATE IN PARADISO

Per l’estate cercate una destinazione da sogno alternativa? Vi suggeriamo le Isole Cook, la Polinesia Neozelandese, poste a metà strada tra Nuova Zelanda e Hawaii, un piccolo Paradiso di spiagge incontaminate, vette vulcaniche e foreste lussureggianti.
Ecco le 3 spiagge più belle dell’arcipelago, quelle da non perdere assolutamente!

SAN VALENTINO IN PARADISO

Rose rosse e cioccolatini sono ormai demodé. Meglio un’esperienza di coppia unica e indimenticabile! La cornice ideale per un San Valentino da favola, che potrebbe rivelarsi una bella fuga a metà anno? Abbaglianti spiagge bianche che si stagliano sulle acque color turchese della Polinesia Neozelandese! Retorico? Si! Ma bellissimo!!

IL PICCOLO PARADISO DIVENTA SEMPRE PIÚ GRANDE

Continua l’incredibile affermazione della Polinesia Neozelandese nel nostro mercato. Nel periodo luglio 2017/giugno 2018 è stato registrato un +6% complessivo per gli arrivi internazionali, per un totale di 163.000 turisti. L’incremento diventa ancor più significativo se si vanno a considerare i Paesi del Sud Europa in generale (+13%) con l’Italia in particolare che attesta un ottimo + 25% per un totale di 1.276 passeggeri.

LE INSOLITE COOK

A metà strada tra la Nuova Zelanda e le Hawaii, le Isole Cook rappresentano una delle più belle destinazioni al mondo, il luogo ideale per quanti desiderano allontanarsi dai percorsi turistici più convenzionali. Sono considerate come il paradiso per antonomasia di relax, sole e acque color turchese, ma questo angolo di Sud Pacifico offre anche la possibilità di vivere numerose esperienze da non perdere durante il vostro soggiorno in Polinesia Neozelandese: eccovi alcune delle attività meno mainstream!