A La Thuile inverno fa rima con festa!

Ormai nota come lato Wild del Monte Bianco, La Thuile propone, per la stagione bianca ormai alle porte, esperienze ed iniziative coinvolgenti dedicate a quanti desiderano fare un pieno di energie, beneficiando di montagna e natura, rigenerante la prima e selvaggia l’altra. Per le prossime festività invernali, ricco il calendario di eventi e appuntamenti per grandi e piccini. Per iniziare al meglio il nuovo anno.

La Thuile a TTG Travel Experience

Il lato wild del Monte Bianco rinnova la sua presenza alla prossima edizione di TTG Travel Experience, la più importante fiera B2B italiana.
Soddisfatti della stagione estiva appena conclusasi, che ha visto il grande ritorno degli stranieri, il Consorzio Operatori Turistici di La Thuile guarda già all’inverno con cauto ottimismo.

Una montagna di esperienze a La Thuile

Fai un bel respiro e immergiti nella natura di La Thuile.
Fai il pieno di energia e senti tutta la forza di una montagna che qui esprime tutta la sua forza.
Che sia a cavallo, passeggiando, praticando trekking o arrampicando sulla falesia, il lato wild del Monte Bianco regala emozioni e adrenalina allo stato puro.
Con la famiglia o gli amici, l’estate a La Thuile è benessere ed energia in alta quota.

La Thuile Bike World amplia l’offerta

Un anello di 188 metri dal design modernissimo si unisce ai 220 km di tracciati che compongono l’ampio Bike Park con vista sul Monte Bianco.
Pendenze, salti, curve e ostacoli da sperimentare in natura, adatti a tutti i livelli di preparazione e raggiungibili – bici al seguito – con gli impianti di risalita.
Ampio il ventaglio di pacchetti creati ad hoc per i bikers desiderosi di misurarsi con l’intensità di una montagna dal forte potere rigenerante.

Il grande risveglio della montagna

La riapertura del Passo preannuncia come ogni anno l’arrivo della luce, dei profumi e dell’energia dell’estate. Un’occasione unica, il 20 maggio, per osservare in diretta i primissimi segni del risveglio della natura d’alta quota.
Momenti di festa e di condivisione anche domenica 5 giugno, con il mercatino degli artigiani specializzati nella lavorazione del legno e della pietra, e la Battaglia delle capre, altro appuntamento che celebra la connessione tra Uomo e ambiente naturale.

Sui sentieri della storia: Cromlech millenari e antiche miniere

Una montagna potente, carica di energia, già nota per questo in epoca preceltica, quando fu scelta per costruire il cerchio megalitico, oggi tra i più rari d’Italia. Ma anche una montagna generosa, che con le sue miniere ora diventate mete di visita turistica, ha supportato per lungo tempo l’economia locale.
Un viaggio nei risvolti più misteriosi e più nascosti del lato wild del Monte Bianco.