La stagione estiva dell’Oasi Zegna parte con le fioriture dei rododendri e il Geoparco Unesco

Da metà maggio la Conca dei Rododendri, voluta da Ermenegildo Zegna e progettata negli anni Cinquanta dall’architetto Pietro Porcinai, fiorisce in un’esplosione di rossi, rosa, bianchi e viola, uno spettacolo della natura che, da diversi anni, è diventato un appuntamento imperdibile per tutti gli appassionati di giardini e fiori, ma anche per chi vuole trascorrere una giornata all’aria aperta

Un’Oasi…positiva

Complice il bel tempo e le temperature alte, l’estate di Oasi Zegna ha fatto registrare arrivi e presenze in forte crescita: una conferma della bontà degli investimenti destinati allo sviluppo del territorio e alla rivalutazione della montagna come destinazione turistica, ideale per gli short break.