Amore al quadrato: fuga romantica in Polonia

Un dono romantico e particolare, come pegno d’amore, in qualsiasi momento dell’anno e magari proprio a San Valentino?
Un viaggio in Polonia saprà stupire il partner per la sua straordinaria ricchezza culturale, storica, sociale e naturalistica. Lunghi tramonti che precedono eleganti cene a lume di candela, osservare le stelle e perdersi nell’infinito o un volo in mongolfiera.
A voi la scelta dell’esperienza da condividere con la persona che avete scelto per scoprire e riscoprire questa terra, così generosa e romantica.

La Polonia svela progetti, strategie e promozione per il 2022

Non solo città d’arte, ma ricchezza naturalistica, culturale, paesaggistica e gastronomica delle sue regioni, ognuna con le proprie peculiarità.
Questa la Polonia che intende mostrarsi al mercato italiano, forte di un’ampia offerta turistica lontana dal mass market, attenta all’innovazione, alla creatività e alle esperienze, capace oggi di promuoversi attraverso il linguaggio dell’arte e della cultura.

In Polonia il Natale è magico

I mercatini di Natale in Polonia sono sempre incorniciati da splendide illuminazioni, arricchiti da presepi e decorazioni natalizie per far vivere un’esperienza davvero speciale e indimenticabile!
Lasciatevi travolgere dallo spirito natalizio che si respira nelle principali città polacche, Varsavia, Danzica, Cracovia, Breslavia e Poznań, da quell’atmosfera magica e fiabesca che, da fine novembre ai primi giorni di gennaio, saprà catturare il vostro cuore!

‘Frammenti di Polonia’

Fino al 30 ottobre a Roma, nei quartieri romani di Trastevere e Testaccio, l’Ente Nazionale Polacco per il Turismo si promuove attraverso un progetto di arte urbana: Cracovia e Breslavia le protagoniste.
Due città diverse tra loro ma entrambe moderne e all’avanguardia, dove l’arte diventa parte integrante di un passato ricco di storia.
Un’iniziativa inedita realizzata dagli artisti di Sbagliato e The Trip.

L’altra Polonia

L’Ente Nazionale Polacco per il Turismo sarà presente alla 58° edizione di TTG Travel Experience a Rimini per presentare la Polonia meno conosciuta, una destinazione con un’ampia e variegata offerta turistica.
Dalle città d’arte come Cracovia, Varsavia, Danzica e Breslavia, all’incredibile ricchezza naturalistica, culturale, paesaggistica e gastronomica delle sue regioni, ognuna con le proprie peculiarità.

‘Frammenti di Polonia’

Usa i linguaggi contemporanei, l’Ente Nazionale Polacco per il Turismo, per promuoversi a Roma attraverso un progetto di arte urbana.
Cracovia e Breslavia le protagoniste. L’una molto conosciuta, l’altra emergente. Due città diverse tra loro ma entrambe moderne e all’avanguardia, dove l’arte diventa parte integrante di un passato ricco di storia.
Dal 30 settembre, e per un mese, nei quartieri romani di Trastevere e Testaccio è possibile visionare le installazioni artistiche realizzate dagli artisti di Sbagliato e in collaborazione con The Trip.

Lodz, metamorfosi di una città

Da polo industriale a capitale della creatività e dell’innovazione. Un museo a cielo aperto che si rinnova grazie ad opere d’arte contemporanea, ad iniziative culturali, alla moda e al design.
Design, innovazione e modernità.
Il fascino artistico di una città che racconta la Polonia del futuro, con uno sguardo attento al suo celebre passato multiculturale e industriale, interi quartieri di fabbriche di mattone rosso degli inizi dell’Ottocento, che oggi rappresentano il cuore pulsante di Lodz, l’anima eclettica e bohemien di una città in continua trasformazione.