Chi sarà e cosa cercherà il viaggiatore post Covid 19?

In questo lungo periodo di attesa, come agenzia di comunicazione e marketing, ci siamo spesso chiesti cosa aspettarci quando sarà passata l’emergenza Covid-19.
Quale saranno il profilo, le attese e le esigenze del nuovo viaggiatore e del nuovo modo di viaggiare che stanno prendendo forma, in silenzio e, forse, inconsapevolmente, in queste settimane. Tutto sarà diverso. Nulla più come prima.
Dovranno cambiare le strategie di comunicazione e di marketing che solo fino a febbraio erano stati approvati e condivisi. Dovranno cambiare target, obiettivi, tono di voce, aggettivi e prodotti.
Ci apprestiamo a svoltare pagina. No. Anzi. A chiudere un libro. E ad aprirne un altro.
Come agenzia di comunicazione e marketing, che da oltre 20 anni opera in ambito turistico, non intendiamo lasciare nulla al caso.
E così abbiamo interpellato una voce illustre ma fuori dal coro e dal settore.
Il dottor Mauro Felletti, psicanalista e psicoterapeuta dell’adulto, dell’età evolutiva ed adolescenza, e della coppia.
Perché il cambiamento che avverrà domani, ha radici in questo oggi, nelle ansie, nelle paure e nei dubbi che il nostro cervello sta assimilando più o meno consciamente, andando a cambiare il nostro modo di agire e scegliere.