09 SETTEMBRE 2019

AFGHANISTAN CON FILIPPO TENTI:
PARTENZA DI GRUPPO CONFERMATA

Una meta unconventional, una destinazione da non sottovalutare, ma nemmeno da escludere a priori dal panorama turistico.
Con questa premessa, forte dell’esperienza vissuta in prima persona da Beppe e Filippo Tenti, l’operatore Adventure Overland inserisce l’Afghanistan nella sua programmazione con un Viaggio, di quelli con la V maiuscola, accompagnato da chi ha percorso questo territorio con la spedizione di Overland18.

Con l’adeguata preparazione, assistenza e attenzione alla sicurezza, è un Paese che merita al pari, se non di più, di altre destinazioni nel mondo.

Scarica allegati

FileDim.Download
doc cs_17_19_afghanistanT1 MB 6

Per richiedere le foto in alta risoluzione inviare un’e-mail a info@openmindconsulting.it

Un Paese dell’Asia meridionale che nasconde incredibili meraviglie, sia culturali che naturalistiche, troppo spesso offuscate dai terribili fatti di cronaca.

È l’Afghanistan, destinazione che entra a far parte della programmazione di Adventure Overland con un tour accompagnato da Filippo Tenti che, durante la spedizione Overland18, ha potuto apprezzarne e ammirarne le bellezze in prima persona.

Come dichiara Filippo Tenti stesso: “l’Afghanistan è il Paese che più mi è piaciuto al mondo e di mondo ne ho visto parecchio! Ci ho lasciato il cuore, se ripenso alle emozioni uniche e autentiche che ho vissuto in un mese di permanenza durante le riprese di Overland18, mi prende una malinconia che ripartirei adesso”.

Ed è proprio con un tour organizzato per il prossimo ottobre che Adventure Overland intende introdurre nuovamente l’Afghanistan nel panorama turistico italiano, dal quale è ‘scomparso’ da ormai diversi decenni ma che, come assicura Filippo Tenti, “con adeguata preparazione, assistenza e attenzione alla sicurezza, merita al pari – se non di più – di altre destinazioni nel mondo, pur essendo una meta da non sottovalutare. Voglio portare gli italiani a toccare con mano le meraviglie dell’Afghanistan, i suoi magnifici panorami, come il Parco Nazionale dei laghi di Band-e-Amir e il sito UNESCO della valle di Bamiyan, la sua popolazione accogliente e sempre sorridente, la sua storia, ricca e travagliata, i suoi mercati, ancora autentici come appena usciti da un romanzo, non rovinati dal turismo di massa”.

Un viaggio di gruppo di 11 giorni, con partenza confermata per il prossimo ottobre, che ha inizio da Kabul, con i Giardini di Babur e una panoramica della capitale dalla BibiMahro Hill, prosegue con la visita del sito UNESCO della valle di Bamiyan con i resti dei famosi Buddha (dove avrà luogo la maratona internazionale – unico evento sportivo a genere misto del Paese), il Parco Nazionale dei laghi di Band-e-Amir e, ancora, la città di Mazar-e-Sharif e l’antica città della via della seta Balkh.
I partecipanti al viaggio riceveranno vestiti afgani, dormiranno in piccole guest house gestite da locali e saranno accompagnati anche da ottime guide locali (al link https://youtu.be/iYGhasHWcOE è possibile scoprire alcune delle località toccate dalla spedizione)

Durante il mese che ho trascorso in Afghanistan a capo della spedizione Overland18 – continua Filippoho visto panorami che non dimenticherò mai e che ho cercato di imprigionare nella mia mente con video e foto, immagini ancora vivide e per questo desidero portare di persona chi vuole conoscere la vera storia del Paese, culturalmente ricca e politicamente travagliata, ma che merita essere visto almeno una volta nella vita”.

E conclude: “Mi rendo, ovviamente, conto che l’Afghanistan possa destare qualche dubbio quando si parla di turismo e tour di gruppo, ma trovo ingiusto che l’informazione giornalistica riporti solo il lato negativo – dichiara Filippo Tenti –. Con ogni probabilità, siamo stati i primi occidentali a mostrare televisivamente il volto positivo dell’Afghanistan. Ciò che mi ha sorpreso maggiormente di questo Paese è la sua popolazione, accogliente e sempre sorridente, gentile e altruista che, malgrado decenni di invasioni da parte di ogni nazionalità, cerca il contatto con gli stranieri che incontra, sfoggiando spesso un inaspettato inglese per scambiare due chiacchiere e sapere com’è il resto del mondo”.

 

CHECK IN: Afghanistan, gruppo Overland con Filippo Tenti (11 giorni/9 notti)
Partenza: OTTOBRE 2019
Itinerario: Kabul, Panjshir, Bamiyan, Mazar, Balkh, Samangan.
Quota individuale di partecipazione: a partire da Euro 5.080,00 a persona (su base 10 pax)
La quota comprende: speciale accompagnatore Adventure Overland FILIPPO TENTI; voli interni tasse incluse; pernottamenti in doppia; pensione completa; trasferimenti interni con mezzi privati; guida locale parlante inglese; vestiti afghani; visto; assicurazione medico bagaglio base; ingressi alle visite come da programma completo.
La quota NON comprende: voli intercontinentali (al 4/9 € 980,00); bevande, mance, extra personali; assicurazione facoltativa contro annullamento; assicurazione extra giornaliera; quota di gestione pratica € 50,00; tutto quanto non espressamente indicato nella voce “la quota comprende”.

 


Informazioni e prenotazioni:
ADVENTURE OVERLAND di Overland Network srl
Viale Onorato Vigliani 21, 20148 MILANO
Tel: 02 33609360 – Fax: 02 87234656
W: www.overland-viaggi.com @: info@overland-viaggi.com

PRESS ROOM

ALTRI COMUNICATI STAMPA

CONTATTI

SCOPRI OPEN MIND CONSULTING

Vieni a conoscere il mondo di Open Mind Consulting, contattaci per avere maggiori informazioni sui servizi offerti.



Per proseguire occorre prestare il consenso al trattamento dei dati per tutte le finalità meglio descritte nell'informativa resa ex art. 13 Regolamento UE 679/2016

Acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità di cui all'informativa (Privacy Policy)

Acconsento a ricevere materiale pubblicitario inerente le attività, i servizi e prodotti di OPEN MIND CONSULTING SRL (Materiale Promozionale)

Acconsento a ricevere materiale informativo (c.d. newsletter)