9 APRILE 2019

Fuerteventura: accessibile e divertente

Scarica allegati

FileDim.Download
doc cs03_fuerteventura612 KB 23

Per richiedere le foto in alta risoluzione inviare un’e-mail a info@openmindconsulting.it

Per persone a ridotta mobilità o con disabilità di vario genere, anche scegliere una meta per le proprie vacanze può essere complicato. E se in più non si è tipi da accontentarsi della classica pensioncina, allora le cose si fanno più complesse. Danilo e Luca, i torinesi fondatori di Viaggio Italia, hanno pensato di offrire una soluzione a chi, come loro, non vuole rinunciare ad una vita attiva e piena nonostante la disabilità e hanno, così, ideato un pacchetto per una vacanza totalmente accessibile.
La vacanza prevede un soggiorno di 10 notti al Black Rocks di Fuerteventura, adeguato alle esigenze di chi si muove in carrozzina, e tantissime attività, dallo yoga al surf, passando per la dune-buggy.

Fuerteventura, la piccola isola della Canarie, è una delle tappe europee più amate dai surfisti di tutto il mondo, che l’hanno ribattezzata le “Hawaii d’Europa”: impossibile esimersi quindi dallo sperimentare proprio il surf! La vacanza comincia quindi con due lezioni di surf adattato sulle onde, precedute però da sessioni di dry surf, per prendere confidenza con la tavola: un’esperienza adrenalinica ed energetica.

Ma c’è spazio anche per il relax e così, fra un bagno e l’altro, si sperimenterà l’aero yoga e la meditazione con il gong nel deserto, due discipline utili a ristabilire l’equilibrio interiore e a favorire il rilassamento totale del corpo. In particolare, l’aero yoga (o antigravity yoga), che sfrutta dei particolari tessuti appesi al soffitto mettendo il corpo in sospensione, libera il corpo dagli effetti prodotti quotidianamente dalla forza di gravità: praticando le posizioni invertite rispetto allo yoga tradizionale, l’aero yoga migliora infatti anche la circolazione sanguigna e linfatica e stimola l’ossigenazione del cervello.

La seconda isola delle Canarie in ordine di grandezza è anche un luogo di grandissima bellezza e Viaggio Italia vi porta alla scoperta della sua natura selvaggia: un’escursione nel nord dell’isola, che termina con una golosa paella servita in spiaggia, un tour a bordo di divertenti dune buggy (tutto in totale sicurezza: le moto saranno infatti scortate da una jeep, che seguirà il giro con le carrozzine caricate a bordo, da un meccanico ed un accompagnatore con auto) e poi un’intera giornata all’Oasis Park, a bordo di scooter elettrici, per osservare centinaia di pappagalli colorati, leoni marini, coccodrilli e lemuri.

L’ultimo giorno del tour è dedicato alla visita di una finca, una tradizionale azienda agricola dove si produce aloe vera che, sugli scuri terreni vulcanici di Fuerteventura, cresce rigogliosa: dalle spesse foglie di questa succulenta si estrae un gel dalle straordinarie proprietà antinfiammatorie, depuratici e nutrienti.

E per dire addio all’isola, l’ultima sera è dedicata all’osservazione delle stelle con un telescopio: lontano da grandi fonti luminose, nel cuore dell’oceano, si potrà ammirare la volta celeste e, in compagnia di un astronomo, imparare a riconoscere le principali costellazioni.

L’esperienza di Danilo e Luca a Fuerteventura è andata in onda al Kilimangiaro. Per rivedere le puntate: primo episodio e secondo episodio

PRESS ROOM

ALTRI COMUNICATI STAMPA

CONTATTI

SCOPRI OPEN MIND CONSULTING

Vieni a conoscere il mondo di Open Mind Consulting, contattaci per avere maggiori informazioni sui servizi offerti.



Per proseguire occorre prestare il consenso al trattamento dei dati per tutte le finalità meglio descritte nell'informativa resa ex art. 13 Regolamento UE 679/2016

Acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità di cui all'informativa (Privacy Policy)

Acconsento a ricevere materiale pubblicitario inerente le attività, i servizi e prodotti di OPEN MIND CONSULTING SRL (Materiale Promozionale)

Acconsento a ricevere materiale informativo (c.d. newsletter)