IED for Malta:
Signs & Posters 

In mostra i risultati del progetto che ha visto la partnership tra

Malta Tourism Authority e Istituto Europeo di Design

 

Scarica allegati

FileDim.Download
pdf 16. Evento IED670 KB 13

Per richiedere le foto in alta risoluzione inviare un’e-mail a info@openmindconsulting.it

(28 novembre 2018)

 

Malta Tourism Authority (MTA) e Istituto Europeo di Design (IED) presentano ufficialmente l’esito del progetto IED for Malta. L’appuntamento è per giovedì 29 novembre 2018 quando saranno svelati i risultati di un intenso percorso che ha portato alcuni tra i migliori studenti ed ex studenti di IED a Malta per una proficua raccolta iconografica volta a reinterpretare alcuni dei più famosi simboli rappresentanti Malta e la sua cultura.

Il progetto creativo è ideato e sviluppato dall’Ufficio Progetti Speciali IED, una novità rilevante della sede di Roma, fortemente voluta dal Direttore IED Roma Nerina Di Nunzio come luogo preposto al dialogo con committenti esterni che si avvicinano al mondo IED con l’esigenza di esplorare le potenzialità della loro progettualità e della loro comunicazione.

La presentazione dei risultati, rivolta esclusivamente agli addetti ai lavori ed agli studenti IED, si terrà giovedì 29.11 alle ore 18.30 presso l’Aula Magna di IED Roma in Via Alcamo ed è a cura di Luigi VernieriDirettore Progetti Speciali IED Roma, che ha guidato i lavori del progetto e che ha curato l’art direction del libro contenente le immagini e le grafiche frutto del “Design a Km 0”.
Il progetto nato dalla partnership con Malta Tourism Authority è stato per noi un’occasione importante per scoprire territori ricchi di stimoli e di riferimenti visivi. Un’esperienza unica, in cui i nostri studenti si sono lasciati trasportare dal fascino di luoghi come Valletta, Gozo e Comino, restituendo nella creatività le tante anime di Malta. Un universo di storie, voci e simboli che meritano di essere raccontati in chiave creativa grazie al Design a Km 0, una nuova modalità di progettazione che sintetizza nel segno grafico e nel linguaggio visivo lo spirito del luogo ’ ha affermato Vernieri.

Durante l’appuntamento sarà illustrato l’iter seguito, che ha portato il gruppo dapprima a Malta per un’indagine sul territorio, e poi in studio per la produzione di ben 18 creatività. In aula magna sarà presente anche S.E. l’Ambasciatore di Malta Vanessa Frazier che ha dato il suo sostegno all’iniziativa, così come il Direttore di Malta Tourism Authority in Italia, Claude Zammit Trevisan.
Trevisan descrive così il progetto ‘Le azioni di marketing volte alla promozione turistica di Malta sono iniziate oltre 50 anni fa e fin da allora l’arcipelago è stato presentato attraverso simboli ed immagini che ne rappresentavano il territorio. Questi simboli sono stati riproposti con ricorrenza in tutte le campagne pubblicitarie messe in atto nel corso dei decenni dall’ente nazionale turistico, diventandone col tempo vere e proprie icone. Il compito dello IED è stato quello di individuare le icone più rappresentative e approfondirne lo studio per riproporne una lettura più contemporanea. I risultati presentati offrono un racconto visivo di Malta a 360 gradi. I disegni prodotti sono stati concepiti per essere adattabili a molteplici versioni e formati, e si prestano quindi ad ampie possibilità di impiego anche in vista di future campagne pubblicitarie e nuovo merchandising.’

L’esposizione degli elaborati, in formato poster, sarà visionabile presso la sede IED Roma in Via Alcamo, 11 anche da un pubblico esterno fino al 31 gennaio 2019.
Più tardi nel 2019 sarà organizzata un’ulteriore esposizione degli elaborati, ma a Milano in occasione del Salone del Mobile.

PRESS ROOM

ALTRI COMUNICATI STAMPA

CONTATTI

SCOPRI OPEN MIND CONSULTING

Vieni a conoscere il mondo di Open Mind Consulting, contattaci per avere maggiori informazioni sui servizi offerti.




Ai sensi dell'art. 24 del D.Lgs 196/2003, preso atto dell'informativa resa ai sensi dell'art. 13 del medesimo decreto, acconsento al trattamento dei miei dati personali per l'invio dei dati del presente modulo